I bambini delle stelle stanno operando all’interno della Matrix

Tempo stimato di lettura5 minuti, 5 secondi

screenshot_20160408-212727_1Il nuovo essere umano, i bambini delle Stelle, la connessione extraterrestre.
Ci sono nuove generazioni di bambini che si reincarnano sul nostro pianeta, che sono molto diverse dalle generazioni anteriori.
Mary Rodwell (www.maxynetaylor.com) ci spiega cosa sono i bambini delle Stelle:

“La cosa interessante in merito a questi nuovi bambini è che, spesso, sono nati da genitori che hanno avuto incontri extraterrestri, sebbene non sempre compresero che lo erano.
Possono averli visti come un esperienza spirituale, o attraverso la loro lente religiosa, hanno pensato che era un angelo anzichè un essere di luce, realmente non importa, però questo significa che sono coscienti di aver avuto un’interazione con altre intelligenze, sia che li abbiano visti come angeli custodi, guide spirituali o quello che sia.
E per il fatto che non è facile programmare questi nuovi bambini,  e questa è la cosa importante della nuova umanità, perchè la loro realtà non è come sembra, non li si può condizionare al mondo tridimensionale tanto facilmente.

Si tratta di qualcosa di deliberato, perchè in realtà sono loro che ci stanno conducendo verso la nostra vera natura, una natura multidimensionale.
E visto che è più difficile programmarli, sembrano disfunzionali, però non lo sono, semplicemente sono più coscienti della Matrix, stanno operando all’interno della Matrix.

Questi bambini vedono tutto ciò, vedono i campi di energia che ci circondano, sono coscienti degli animali e delle piante con cui possono comunicare, sanno quando le persone non stanno bene, possono vedere attraverso i corpi delle persone.

screenshot_20160408-212830_1
Vi voglio raccontare la storia di un ingegnere che mi scrisse ciò che suo figlio di dodici anni gli aveva detto: ‘Sai, papà? Io non sono di qui, sono di Andromeda. Mia madre era azzurra, aveva la pelle azzurra e realmente mi risulta molto difficile stare qui perchè so che succederà qualcosa’.

E gli spiegò che stiamo raggiungendo un altro livello di coscienza e gli disse: ‘Questa volta può essere che l’otteniamo veramente. Siamo stati qui 2 o 3 volte precedentemente e non l’ottenemmo, però vi sono un 95% di possibilità che l’umanità lo raggiunga. Siamo venuti ad aiutare’.

Un bambino di nove anni mi disse: ‘Nella mia vita anteriore ero su Orione, lavoravo nella tecnologia avanzata che comprendeva viaggi attraverso il tempo.
Sono un fisico di luce e sono venuto qui con questa conoscienza, però molti scienziati non la intenderanno perchè è troppo avanzata per la loro comprensione.
La cosa più simile per poter comprendere ciò che posso fare è probabilmente l’opera di Tesla, però è la base di partenza.

L’informazione che io possiedo va molto al di là, però è un buon inizio’.

screenshot_20160408-212801_1
I bambini mi dicono che quando vanno a scuola gli insegnano tante ‘stupidaggini’ che non sono corrette, che sono errate e non hanno alcuna utilità, nè valore, si disconnettono, perchè loro hanno già la conoscenza e la coscienza che necessitano, e come disse questo bambino di nove anni: ‘Quando vai a scuola ti programmano per non aver accesso alla tua luce’.
Questi bambini hanno capacità mentali e analitiche superiori e connessione diretta ad una maggior coscienza.
Hanno un’estrema sensibilità ai pensieri ed alle emozioni, memoria fotografica, reazioni rapide dei motoneuroni come quelle dell’ADHD, possono manipolare il tempo e lo spazio, molti di loro sono telepatici, ricordano le loro vite passate e di essere stati su una nave spaziale.

Sanno di avere dei downloads e di aver interagito con molti esseri differenti.
Possono utilizzare idiomi o strane scritture, che fanno parte della loro educazione sulla nave spaziale e sono coscienti delle loro origini.
Tutti dicono che questo fa parte del cambiamento.
Dobbiamo lasciare questa realtà tridimensionale che ci limita.

Come dice il Dott. Ohlson, ci stiamo dividendo in persone di bassa frequenza e in persone di alta frequenza.
E le persone di bassa frequenza hanno scelto di rimanere nel paradigma presente, però vi sono molti che stanno dicendo: ‘Per me questo non torna’.
Ciò che vedo è che questo sta succedendo, e il caos fa parte della preparazione per lasciare tutto il vecchio e così poter entrare nel nuovo.

screenshot_20160408-212753_1
Questi bambini delle stelle sono venuti per iniziare tutto questo e le generazioni più anziane gli servono da ponte per poterli appoggiare affinchè possano compiere il loro lavoro e, per questo motivo, abbiamo bisogno di nuove scuole.

Essi ci insegneranno di cosa hanno bisogno.

Per esempio, parlai con un giovane diciassettenne in Nuova Zelanda e mi disse che lui era venuto come ambasciatore di Arcturus e che era un ingegnere ecologico, in altre parole, era venuto a fornire il modo di creare habitat dove poter vivere in armonia con il pianeta, invece del modo in cui lo facciamo ore, che è adattare il pianeta alle nostre convenienze.
Il linguaggio umano può cambiare la configurazione del DNA, si è già visto, che questo può succedere.

Cos’è il linguaggio? E’ una frequenza. Cos’è la musica? E’ una frequenza, e molti bambini delle stelle stanno traendo questa bella musica, che, in realtà, è qui per riequilibrare le frequenze.

Ciò che stiamo apprendendo è che se osserviamo l’energia, il modo per influenzarla è attraverso le frequenze, e come disse questo bambino di nove anni, è lo stress della società moderna che, d’altra parte, è provocato, ciò che ci mantiene disfunzionali affinchè non possiamo essere tutto quello che potremmo essere, in altre parole, siamo spenti.
Senza ombra di dubbio, questi bambini vengono per una ragione, e  se vengono con tutti queste capacità, tutta questa conoscenza ed un intendimento di come vogliono cambiare ciò che sta succedendo qui ed elevarci verso una nuova comprensione di chi e cosa siamo, in nessun modo vengono a perdere il tempo.

Non è che vengono e improvvisamente tutto crolla, vengono unicamente perchè sanno che il cambiamento avverrà e sanno che funzionerà”.
Sarà un caso che i bambini vaccinati, indottrinati, ‘programmati affinchè non abbiano più accesso alla loro luce’, per mantenerli ‘spenti’, anche contro la volontà dei genitori?

Non sarebbe positivo sforzarci per lasciare la bassa frequenza alla quale siamo sottoposti e cosi servire da ponte a questi bambini che vengono per aiutarci e per mostrarci la strada verso la Nuova Era Fotonica?

Per gentile concessione di Sergio di Hack The Matrix

https://youtu.be/FMe-2pxm1kU

Amministratore di questo sito.

Amministratore di questo sito.

Nessun commento

Lascia un commento



loading…




loading…


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi