Tu sei qui
Home > Ufologia > Documenti declassificati della CIA accennano a giganti e antiche strutture su Marte

Documenti declassificati della CIA accennano a giganti e antiche strutture su Marte

Marte. Desolato, ricoperto di polvere ed asciutto. Questo è come c’è lo descrivono.

Ma una volta, tanto tempo fa, Marte era proprio come la Terra ora, verde e bello con fiumi e oceani e perché no, pieni di vita. Il fascino delle persone per il pianeta rosso ha avuto inizio nel 1600 quando è stato inventato il telescopio  e così abbiamo potuto ottenere le prime immagini, per quanto lontane e poco chiare del pianeta rosso.

Il primo volo di esplorazione del pianeta ha avuto luogo nel 1965 con la sonda spaziale, Mariner 4.

Non solo gli Stati Uniti erano interessati ad esplorare il misterioso pianeta, ma anche l’URSS, la Cina, il Giappone e la Finlandia hanno voluto inviare sonde spaziali.

Due terzi di questi dispositivi non sono riusciti nemmeno ad iniziare la loro missione, questo è ciò che è emerso dai documenti della CIA declassificati di recente. A gennaio 2017, la CIA ha pubblicato oltre 13 milioni di documenti declassificati.

Il 22 maggio 1984 l’agenzia probabilmente ha condotto uno dei più bizzarri esperimenti della storia di spionaggio. Con l’aiuto di un remote viewer, la CIA ha cercato di scoprire come poteva essere sia la superficie del pianeta rosso un milione di anni fa. Tutte le domande e risposte per il soggetto dei ricercatori sono stati annotati nei documenti che sono rimasti  ‘strettamente segreti’ per 32 anni. Secondo il rapporto, il ricercatore che ha partecipato all’esperimento ha ricevuto una busta sigillata contenente una scheda con le seguenti informazioni: “Pianeta Marte Data di interesse: circa un milione di anni prima di Cristo”. Il remote viewer legge il messaggio senza aprire la busta. Quindi non gli è stato permesso di aprire la busta prima che l’esperimento fosse concluso.

Il luogo su Marte, di cui la CIA era interessata, è stata verbalmente comunicato alla chiaroveggenza. Tuttavia, se i rappresentanti della CIA hanno condotto l’intervista e poi hanno scritto il rapporto, chi erano i “soggetti richiedenti l’informazione”?

Ad una prima vista della zona, il chiaroveggente ha descritto “una piramide o una forma piramidale”, così come una tempesta di sabbia, apparentemente ebbe”l’effetto di un grave problema geologico”.

Il documento menziona anche che gli abitanti di Marte, osservati dal chiaroveggente, erano “magri e alti”, ma allo stesso tempo “molto grandi”, ed indossavano “abiti strani” .

Possiamo solo chiederci se questa informazione fornita dal veggente è stata considerata vera dalla CIA e se è stata utilizzata in alcun modo. Per saperne di più guardate il video postato qui sotto. Per approfondire segui il link fonte qui sotto.

http://matrixdisclosure.com/secrets-of-mars-cia-declassified-doc-archaic-giant-martian-race-remote-mars-pyramids/

https://youtu.be/1sjucBPiu7E

Amministratore di questo sito.
Anubi
Amministratore di questo sito.

One thought on “Documenti declassificati della CIA accennano a giganti e antiche strutture su Marte

Lascia un commento

Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi