Guerra atomica su Marte?

Tempo stimato di lettura3 minuti, 11 secondi

La civiltà marziana è stata spazzata via da una guerra nucleare scatenata da alieni. Lo afferma il fisico Dr Brandenburg.

  • Prove certe di esplosioni nucleari su Marte
  • Due civiltà spazzate via: i Cydoniani e gli Utopisti
  • Tracce di uranio e torio sulla superficie di Marte sono la prova di esplosioni nucleari
  • Dovremmo temere un attacco simile sulla Terra

mapmars

Il fisico del plasma Dr John Brandenburg ha presentato oggi al meeting dell’American Physical Society  la sua teoria: l’antica civiltà su Marte è stata spazzata via da un attacco nucleare portato da un’altra razza aliena. Il dottor Brandenburg parla di antichi marziani conosciuti come Cydoniani e Utopisti che furono massacrati durante l’attacco. Le prove del genocidio sono ancora visibili oggi.
Nel 2011 lo scienziato postulò che il colore rosso di Marte potrebbe essere dovuto a una esplosione termonucleare naturale.

‘La superficie di Marte è ricoperta da un sottile strato di sostanze radioattive, tra cui l’uranio, torio e potassio radioattivo – e questo modello si irradia da un punto caldo su Marte’, ha detto a Fox News al momento.
‘Un’esplosione nucleare potrebbe essere la causa degli innumerevoli detriti in tutto il pianeta.’

bomba_atomica

Ma da allora ha sviluppato la sua teoria ad un punto che ora non pensa più l’esplosione fosse naturale – ma piuttosto quella decisa da una razza aliena intelligente. Isotopi nucleari nell’atmosfera forniscono prove dell’uso di bombe all’idrogeno ‘siamo davanti a un esempio di civiltà spazzata via da un attacco nucleare dallo spazio.’
I centri di ricerca di tutto il mondo hanno rilevato ‘alta concentrazione’ di Xenon-129 nell’atmosfera marziana, e uranio e torio in superficie, notato dai satelliti Nasa Mars Odyssey.
“Sono i resti di due esplosioni nucleari sulla superficie.” ha detto il dottor Brandenburg intitolando la sua ricerca:  ‘La prova di massiccio bombardamento termonucleare su Marte: l’ ipotesi Cydoniana e il paradosso di Fermi’. che verrà a presto pubblicato sul Journal of Cosmology e Fisica delle Astroparticelle.

Secondo Brandenburg  Marte aveva un clima simile alla Terra, ricco di vita animale e vegetale, e la vita intelligente sarebbe stata al livello degli antichi Egizi sulla Terra. La famosa ‘faccia su Marte’ di Cydonia sarebbe un manufatto dall’antica razza aliena.
Qui, una delle esplosioni nucleari avrebbe spazzato via la civiltà di Cydonia e un’altra, più piccola avrebbe distrutto la civiltà in una regione chiamata Galaxias Chaos.

‘Analisi di nuove immagini da Odyssey, MRO e orbiter Mars Express ora mostrano una forte evidenza di oggetti archeologici erosi in questi siti,’  ‘Nel loro insieme, i dati provano che una strage nucleare planetaria è stata attuata su Marte.

mars-orbiter-explosion30

Il Dr Brandenburg dice che la sua teoria potrebbe spiegare il paradosso di Fermi – vale a dire il motivo per cui, se l’universo abbonda di vita, non ne abbiamo notizia.
Avverte, però, che dobbiamo temere un attacco sul nostro pianeta, e dovremmo mandare una missione umana su Marte per sapere come contrastarlo.
‘Provvidenzialmente, siamo avvertiti di questo possibile aspetto del cosmo,’ scrive.

L’esperto ufologo Nigel Watson, autore del Manuale Haynes UFO Investigation, ha detto che il dottor Brandenburg non è il primo a capire che Marte è stato ‘ucciso’ da esplosioni nucleari.
‘Queste storie e ci dicono che il nostro sistema solare è stato teatro di numerose battaglie nucleari infuriate tra alieni e coloni,’ ha detto.

marsdesert

‘Gran parte delle prove si è incanalata attraverso la scrittura automatica, i messaggi psichici e l’interpretazione dei testi antichi.
‘Anche se la teoria di Brandenburg è su un terreno più solido, essa si presta ancora a speculazioni sulla nostra attuale consapevolezza delle armi nucleari e la nostra paura del loro abuso.
‘E’ un avvertimento, potremmo fare lo stesso al nostro pianeta, e sottolinea la convinzione di molti scienziati che a un certo punto le civiltà nell’universo si estingueranno attraverso una catastrofe di auto-distruzione. ‘

di: JONATHAN O’CALLAGHAN PER MAILONLINE

Per saperne di più

FONTE

Amministratore di questo sito.

Amministratore di questo sito.

Nessun commento

Lascia un commento

Statistiche del sito

  • 973
  • 351
  • 64.819
  • 2.087.052
  • 12 settembre 2017

Facebook



loading…


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi