Tu sei qui
Home > NWO > La banca dei Rothschild ora sotto inchiesta penale dopo l’accusa verso il barone David De Rothschild

La banca dei Rothschild ora sotto inchiesta penale dopo l’accusa verso il barone David De Rothschild

Home Page Banner Blue

L’anno scorso, il barone David de Rothschild è stato incriminato dal governo francese dopo essere stato accusato di frode per uno schema che avrebbe sottratto ingenti somme di denaro da pensionati britannici.

Ci sono voluti molti anni per portare questo caso contro Rothschild e la sua società: la Rothschild Financial Services Group, che ha ingannato centinaia di pensionati in un regime di prestiti fasulli tra gli anni 2005 e 2008.
Uno per uno i pensionati hanno perso i loro soldi e sporto denuncia contro il noto banchiere, dando inizio ad un caso che potrebbe richiedere molti anni prima che si arrivi ad un atto d’accusa.
Nel mese di giugno il giudice con sede a Parigi Javier Gómez Bermúdez ha stabilito che Rothschild dovrà affrontare un processo per i propri crimini e ha ordinato alla polizia locale di cercarlo nei suoi vari palazzi sparsi in tutto il paese.

“E’un buon passo nella giusta direzione. I tribunali sono ormai d’accordo con noi che ci sono prove sufficienti per interrogare il Barone Rothschild. La prima cosa da fare è trovarlo. Una volta fatto si potrà iniziare ad interrogarlo. “Si tratta di un vero e proprio momento di svolta per tutti i soggetti coinvolti”, ha detto l’avvocato Antonio Flores del Lawbird all’Olive Press dopo la sentenza.
“In breve, indipendentemente da quello che è successo agli investimenti, Rothschild ha pubblicizzato un prestito diretto a ridurre la tassa di successione, che è una violazione del diritto fiscale”, ha aggiunto.
Mentre le notizie di un Rothschild incriminato sono certamente degne di nota, un annuncio particolarmente importante è stato fatto questo Venerdì.

Il governo francese ha annunciato di aver avviato un’indagine verso tutta la filiale svizzera dell’impero bancario del Rothschild.

Secondo Bloomberg,

La sede svizzera della Edmond de Rothschild è oggetto di una indagine francese per quanto riguarda un ex relazione d’affari gestita da un ex dipendente.

“Edmond de Rothschild (Svizzera) sta partecipando attivamente nell’inchiesta penale in corso”, ha detto la banca con sede a Ginevra in una dichiarazione via e-mail Venerdì. “La banca nega tutte le accuse che sono state fatte contro di essa.”

Edmond de Rothschild, una società bancaria e gestione patrimoniale privato fondata a Parigi nel 1953, sovrintende a circa 150 miliardi di euro ($ 164 miliardi di euro) ed è guidata oggi dal Barone Benjamin de Rothschild e da sua moglie Ariane. La sede svizzera affonda le sue radici alla acquisizione della Banque Privee a Ginevra nel 1965.

La società non ha ulteriori commenti in questo momento, secondo la dichiarazione. I funzionari a Ginevra non sono stati immediatamente disponibili per rispondere a una chiamata telefonica da parte Bloomberg News Venerdì.

L’impero Rothschild è stato determinante per aiutare spostare la ricchezza del elite globale da paradisi fiscali tradizionali come le Bahamas, la Svizzera e Isole Vergini britanniche verso gli Stati Uniti

Il mese scorso, il Free Thought Project ha parlato del paradiso fiscale al di sopra della legge stabilito all’interno degli Stati Uniti dai Rothschild.

Dopo aver aperto una società fiduciaria a Reno, Nevada., Rothschild & Co. hanno cominciato ad accompagnare le massicce fortune degli individui più ricchi del mondo fuori dai paradisi fiscali tipici verso il trust gestito dai Rothschild con sede negli degli Stati Uniti, che sono esenti dagli obblighi di segnalazione internazionali.

La dinastia dei banchieri Rothschild è una famiglia che è stata accusata di tirare i fili politici di molti governi diversi attraverso il controllo dei vari sistemi economici di tutto il mondo.

Storicamente, ci sono ampie prove che dimostrano come la famiglia abbia utilizzato insider trading per sottrarre soldi da fondi pubblici e privati.

Durante la battaglia di Waterloo nelle guerre napoleoniche, Nathan Rothschild era responsabile di uno dei più antichi casi di “insider trading”, che hanno portato alla famiglia Rothschild a rubare ad un’intera nazione. Nel 1815 quando ebbe luogo la battaglia di Waterloo, non esistevano i rapidi mezzi di comunicazione che abbiamo oggi così dei messaggeri venivano utilizzati per le comunicazioni in tempo di guerra. I Rothschild hanno approfittato di questo avendo spie in prima linea nella battaglia che avrebbero fornito informazioni alla famiglia più velocemente dei messaggeri utilizzati dai militari.

Quando gli inglesi vinsero la guerra, Nathan Rothschild, fu ovviamente il primo a saperlo, andò subito in borsa e iniziò a vendere gli stock mettendo fuori la voce che i francesi avevano vinto la guerra. Questo creò il panico alla borsa e gli investitori in tutta l’Inghilterra cominciarono freneticamente a vendere i loro stock. Appena ci fu il prezzo di tutti gli stock, Rothschild fu in grado di acquistare l’intero mercato inglese per una frazione del suo costo. Quando arrivarono le voci secondo cui gli inglesi avevano effettivamente vinto, il valore del mercato salì e, durante la notte Nathan Rothschild ampliò la ricchezza della sua famiglia, e cementò la propria posizione come una delle famiglie più ricche del mondo.

FONTE

Amministratore di questo sito.
Anubi
Amministratore di questo sito.

Lascia un commento

Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi