Tu sei qui
Home > Paranormale > La casa “infinestrabile” di Ferentino

La casa “infinestrabile” di Ferentino

Da un certo numero di anni, in internet, circola una leggenda metropolitana legata ad una  casa in via di costruzione alla quale sembra … non sia possibile montare le finestre! Da qui il nome , alquanto pittoresco di “Infenestrabile “. Ma come stanno esattamente i fatti?

Ferentino casaEbbene si, avete letto bene.
L’edificio in questione sorge a Ferentino al km 68,70 dell’’antica via di Casilina. La costruzione, all’interno di un podere, per chi ha occasione di osservarla è molto bella, con un grande giardino intorno circondato da alberi. È probabile che risalga ai primi anni del secolo scorso. Le giornate nebbiose invernali contribuirebbero alla sua sinistra fama facendogli accrescere l’oscuro fascino che la circonda. Ma andiamo con ordine.
Attorno a questo vecchio edificio girano molte storie e racconti; tuttavia le notizie che lo riguardano sono piuttosto scarne e di difficile reperimento. Le più diffuse riguardano il ritrovamento di una coppia di amanti, appartatasi all’interno dello stabile, morti carbonizzati; altre narrano che l’edificio sia servito ad un gruppo di tedeschi, durante l’ultima Guerra Mondiale, come avamposto e che al suo interno siano avvenuti non meglio definiti fatti di sangue.

A rendere famosa questa costruzione però è la leggenda legata all’impossibilità, verificatasi ripetutamente nel corso degli anni, di  applicare gli infissi alle finestre.
Si racconta infatti che diverse ditte incaricate di terminare i lavori di Ferentino casa 2ristrutturazione abbiano ben presto abbandonato l’impresa in seguito a strani ed inquietanti fenomeni: al momento infatti di mettere gli infissi all’edificio (dopo aver preso le misure, aver fatto realizzare gli infissi e averli portati nella casa) questi risultavano essere di misura diversa rispetto alle misurazioni effettuate in precedenza. Come se la “casa” non volesse né ospiti né padroni … A tal proposito, uno dei tanti strani episodi qui verificatisi riguarderebbe un operaio, rimasto ferito da un misterioso mattone scagliato nell’aria da una forza altrettanto misteriosa.
Da qui l’appellativo di “infenestrabile”.

Se si ha il coraggio di entrare, si può notare che ci sono dei lavori iniziati e non portati a termine, e in un angolo anche delle finestre rotte accatastate. L’atmosfera è sinistra e molti credono che questi fenomeni siano identificabili con qualche entità che non vuole che qualcuno possa abitare la casa.
Qualcuno sostiene addirittura che la casa sarebbe infestata perché una vecchietta ci massacrò alcuni bambini dentro per poi uccidersi a sua volta. Ma in molti non conoscono questo avvenimento. Altre voci racconterebbero di un prete che, giunto per fare un esorcismo alla casa, si ritrovò fuori nudo il mattino seguente (quest’ultima diceria, a mio parere mi sembra un po’ esilarante).
Non possiamo dire di aver a disposizione dati incontrovertibili sulla presenza di fenomeni paranormali, ma senza dubbio la sinistra fama e la cupa accoglienza riservata dalla casa rendono “l’infenestrabile“ di Ferentino un luogo pieno di oscuro fascino.

Il dubbio che può venire agli scettici, che non credono ai fenomeni soprannaturali, è che alla base ci potrebbero essere dei problemi di ordine ereditario, dove qualche controversia familiare impedirebbe ancora oggi che qualcuno possa entrare in possesso della casa e di conseguenza rimetterla in ordine.
Ai posteri l’ardua sentenza …

Shu
Shu
Shu

Lascia un commento

Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi