Un enorme oggetto scuro rilevato oltre l’atmosfera terrestre

Tempo stimato di lettura1 minuto, 8 secondi

Secondo le affermazioni dei sostenitori della teoria extraterrestre, l’americano Scott Waring, è stato uno dei pochi ufologi a presentare “prove” esaustive di presunte attività aliene nello spazio profondo.
Un’immagine che fece molto discutere qualche anno fa mostra un enorme e indefinito oggetto scuro che sembra muoversi oltre la stratosfera terrestre. Lo strano oggetto immortalato da una delle fotocamere della Stazione Spaziale Internazionale ha una serie di sporgenze laterali facilmente visibili sullo sfondo caratterizzato davaste distese di nuvole bianche.
Considerando la qualità dell’immagine risulta pressoché impossibile stabilire la vera natura dell’oggetto volante che alcuni associano a della spazzatura spaziale alla deriva nell’orbita bassa della Terra. Queste strane presenze rilevate dal noto ufologo Scott C Waring sono diventate terreno fertile per i teorici della cospirazione che continuano a scagliarsi contro il governo degli Stati Uniti accusato di voler nascondere ciò che avviene veramente nello spazio.
Ciò sarebbe avvalorato dai frequenti oscuramenti delle telecamere montate a bordo della ISS che guarda caso subiscono dei blackout nel momento in cui vengono rilevate delle strane anomalie luminose.
Alcuni ufologi sostengono che gli UFO sarebbero in grado di mimetizzarsi tra le nuvole in modo da passare inosservati e giungere sulla Terra senza creare panico tra la popolazione mondiale. Non è un segreto che questa camaleontica tecnologia sia particolarmente apprezzata dai vertici militari che da tempo la starebbero sperimentando sui loro sperimentali velivoli.
FONTE: Misteroufo.blogspot.com
Amministratore di questo sito.

Amministratore di questo sito.

Nessun commento

Lascia un commento



loading…




loading…


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi